Relazione Convention Lavoro Uomo Arte 17 gennaio 2019

La Convention Workinrete.net ‘Lavoro, Uomo, Arte’ si è tenuta il 17 gennaio 2019 presso l’Hotel Rome Pisana ed ha avuto come oggetto il capitale umano di ogni organizzazione. Il focus è stato incentrato sulle tecniche e metodologie di investimento sulle potenzialità delle risorse, in primis, umane della propria azienda, sulla corretta ottimizzazione degli investimenti economici in termini di sfruttamento del credito d’imposta. Particolare attenzione sulla ‘BREXIT’ che le Reti d’Impresa forniscono dalle tradizionali impostazioni del diritto del lavoro.

La Convention è stata aperta dalla presentazione di una nuova piattaforma software per l’interscambio di beni e servizi nel mercato interno della Workinrete.net, posta a corredo e servizio delle retiste. Grazie al software Onegest, messo a punto dall’azienda retista Inforete.net e dato in licenza d’uso alla Workinrete.net, le aziende potranno vendere autonomamente, i propri beni e servizi su una piattaforma personalizzata, in grado di permettere la conoscenza reciproca e l’implementazione della produzione. La piattaforma di scambio, già attiva in fase beta, verrà messa a punto ed aperta agli scambi tra le retiste nelle prossime settimane. Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci.

Si è entrato poi nel vivo della Convention con l’intervento del Maestro dell’arte pittorica contemporanea, Giovanni Trimani con un contributo incentrato sull’Uomo inteso come capitale da valorizzare, cogliendo la sua forma interna, non apparente quale ‘Risorsa’ da valorizzare e centro di ogni organizzazione proiettata sul mercato. Valorizzare gli uomini e le donne che lavorano per le aziende, mettendoli al centro dei propri pensieri, può permettere ad ogni azienda di ottenere risultati inaspettati.

Collegato, come naturale prosecuzione del discorso, l’intervento del dott. Marco Angeletti, professore della Karakter Coaching School che ha affrontato assieme alla platea, i punti principali attraverso i quali riuscire ad assumere consapevolezza di sè, protendersi all’ascolto dell’altro enfatizzando le risorse umane aziendali. A margine dell’intervento, è stato presentato il libro: ‘Fra dire e fare… coaching’ pubblicato da Aldenia Edizioni, autrice, la dr.ssa Alessandra Abbattista della Karakter Coaching School, prenotabile sul sito della Workinrete.net.

La Convention ‘Lavoro, Uomo, Arte’ è proseguita con l’intervento del Dott. Comm. Lamberto Mattei, titolare dello Studio SARCC e dei suoi collaboratori che hanno avuto modo di approfondire la questione del credito d’imposta e della possibilità di investire in ricerca e sviluppo all’interno della propria azienda, riuscendo a rientrare di una considerevole quota dell’investimento tramite questo meccanismo. L’argomento ha suscitato un comprensibile interesse, dando vita ad un vivace e proficuo dibattito tra i professionisti e l’uditorio.

Entrati nel vivo della Conferenza, ha relazionato la normativa sulle Reti di Impresa l’avvocato Cristina Flati, del Foro di Roma, con l’analisi di circolari ministeriali e sentenze sul principio di codatorialità e solidarietà all’interno delle Reti. In un panorama mondiale in continua evoluzione,le Reti di Impresa consentono l’abbattimento dei costi di produzione, di aumentare la redditività e la competitività sui mercati interni ed internazionali.

Come ultimo intervento si è tornati alla valorizzazione dell’Uomo come fulcro di ogni organizzazione con l’intervento dell’avvocato Stefana Cozzula del Foro di Roma, circa l’analisi della personalità nel gruppo di lavoro anche mediante sistemi singolari ampiamente utilizzati nei paesi del Common Low che pongono attenzione alle posizioni planetarie, scoprendo come le personalità, possano essere gestite ed accomunate per generare team coesi e produttivi.

Un intervento particolarmente gradito è stato tenuto dall’Associazione Antea Onlus per le Cure Palliative. Rimarcando sempre al centro della conferenza il fattore umano, la Antea ha voluto spiegare e ricordare la necessità di attenzione ai malati terminali e le attività che l’Antea mette a disposizione ogni giorno gratuitamente, per le persone che soffrono.

Alla convention Workinrete ‘Lavoro, Uomo, Arte’ hanno partecipato, come sempre, imprenditori, consulenti, personaggi politici e della società civile che generano ed alimentano quotidianamente il tessuto imprenditoriale italiano.